Fase a eliminazione diretta qualificazioni ai mondiali 2018

Eintracht Frankfurt/ Novembre 7, 2017/ Mondiali 2018/ 0 comments

Analisi dei playoff delle qualificazioni ai Mondiali 2018

La fase a eliminazione diretta che va dal 9 al 14 novembre.

Terminata la lunga fase dei gironi, ecco gli accoppiamenti per gli spareggi tra le migliori seconde per le qualificazioni ai Mondiali 2018:

  • Croazia – Grecia
  • Irlanda del Nord – Svizzera
  • Svezia – Italia
  • Danimarca – Irlanda

CROAZIA – GRECIA

La Croazia si ritrova quasi per sbaglio ai playoff, visto il potenziale con uomini come Rakitic, Perisic, Modric e tanti altri. Ma i passi falsi con Islanda, Turchia e Finlandia sono costati caro. La Grecia invece non può contare su un tasso tecnico elevato, ma sulla forza del gruppo. Rimane comunque l’unica ad aver fermato il Belgio con un pareggio a Bruxelles e ad avere eliminato la Bosnia. Se regge all’andata, la sfida sarebbe apertissima in un campo caldo come Atene. Spiccano Mitroglou, Sokratis, Manolas.

IRLANDA DEL NORD – SVIZZERA

L’Irlanda del Nord fa del su punto di forza la solidità difensiva, mentre la scarsa qualità offensiva crea qualche problema in zona goal, specie in trasferta. Attenzione all’andata che si giocherà a Belfast, catino infernale. La Svizzera tecnicamente è superiore, rimane squadra comunque abituata a giocare ad alti livelli e ben organizzata. Giocatori come Rodriguez, Lichtsteiner, Xhaka, Freuler, Seferovic hanno le qualità per staccare il pass per la Russia.

SVEZIA – ITALIA

La Svezia nella doppia sfida con l’Italia si presenta come squadra che segna molto e subisce poco. Giocatori come Berg e Forsberg hanno avuto una buona media realizzativa nei gironi, mentre Lindelof e Granqvist hanno guidato piuttosto bene il reparto difensivo. L’Italia nel girone non sempre ha entusiasmato ma il tasso tecnico rimane elevato. Ancora qualche dubbio in avanti per Ventura, che potrebbe cambiare modulo e affidarsi all’esperienza di chi vive la Nazionale da tempo.

DANIMARCA – IRLANDA

La Danimarca ha pagato qualche scivolone nelle prime partite dei gironi, per poi trovare l’assetto giusto nelle ultime partite. Può contare su una buona organizzazione difensiva e sul talento del Tottenham Eriksen. Gli irlandesi di Martin O’Neill si presentano come squadra solida in difesa e imbattuta in trasferta. I pochi goal realizzati sono invece il punto debole dei The boys in green.

Le probabilità di passaggio del turno

Vediamo quali possono essere le possibili giocate per le qualificazioni ai mondiali 2018. In conclusione, le rispettive chance di passaggio del turno sono:

  • Croazia 75 % e Grecia 25 %, con particolare attenzione alla partita d’andata in caso di pareggio potrebbero scivolare al 60-40. Monitoriamo le quote degli under 2.5.
  • Irlanda del Nord 20 %Svizzera 80 %, anche in questo caso ci aspettiamo partite molto chiuso, specie all’andata.
  • Svezia 45 % Italia 55 %, la sfida è davvero in bilico e potrebbero esserci delle sorprese soprattutto a livello di goal segnati.
  • Danimarca 65 % e Irlanda 35 %, difficile che all’andata si vedano molti goal, la Danimarca può vincere di un goal (X con handicap) o potrebbe finire in pareggio; al ritorno potrebbero esserci più goal, con l’Irlanda spronata dal pubblico di casa.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.