2^ scommessa: Premier League e un giro per l’Europa

WhiteEagle/ Settembre 15, 2017/ Managebet/ 1 comments

Rieccoci qui dopo una prima scommessa vincente: dai 100 euro di partenza ce ne ritroviamo in tasca 150 (vedi 1^ giornata Champions League). Ora ci sono diverse strategie:

  • scommettere tutto il ricavato di 150 €, utili compresi
  • scommettere solo i 100 € iniziali, recuperando 50 € dal conto gioco
  • una soluzione ibrida, una via di mezzo insomma, che sarà la via che percorreremo noi: dei 150 € ottenuti dalle vincite scommetteremo 125 € e ritireremo 25 € per noi, a compensare l’investimento iniziale.

Questo è esattamente il massimo per la gestione del nostro denaro, il money management: in un colpo solo la cifra investita non sarà più 100 €, bensì 100 – 25 = 75 €. Così facendo rischiamo solo 75 € (o la cifra da poter perdere che avrete deciso).

A questo punto anche le quote destinate alle scommesse della 2^ schedina cambieranno: dividiamo 125 € in cinque parti uguali. Quindi avremo 5 schedine da 25 euro l’una. In questo modo vogliamo aumentare anche i potenziali guadagni.

Le schedine per il week-end sono:

  1. Lipsia – B. Monchen.      Over 1.5 e Watford – Man. City Over 2.5,        quota 1.83
  2. Salernitana – Pescara    Over 1.5 e Tottenham – Swansea Over 2.5,    quota 1.72
  3. W. Brema – Shalke        Over 2.5 e Bayern – Mainz Risultato finale 1,  quota 1.95
  4. Stoccarda – Wolfsburg   Over 2.5,                                                         quota 1.80
  5. Liverpool – Burnley        Over 2.5 e Newcastle – Stoke City Over 1.5,   quota 2.09

Per pareggiare ci basta indovinare 3 scommesse (133,75 euro), avendo scommesso 125 euro.

Beccando 4 bollette avremmo 182.5 euro, per un +46% di guadagno, infine con un 5/5 di risultati azzeccati avremmo 234.75 euro, per un utile del +87%. Vi ricordo che le percentuali sono relative alla volta precedente, rispetto alla somma iniziale di 100 € i guadagni saranno molto più alti.

Vi chiederete: “Ma scusa, e se avessimo perso cosa avremmo fatto?”

La domanda è più che legittima. Innanzitutto sbagliare 5 schedine su 5 è molto improbabile (ma non impossibile!), in tal caso avremmo perso 100 €, che avevamo messo in conto di poter perdere. In questo malaugurato caso è importante farsene una ragione, tanto ormai è andata! Ancor più fondamentale è non farsi prendere dal panico o dalla rabbia di aver perso e scommettere ancora di più. Ti accorgerai che il mio metodo ti può aiutare ma se non hai pazienza ti consiglio di smettere di giocare.

Infine il dilemma: avendo azzeccato 1/5 o 2/5 delle schedine, cosa devo fare? Semplice riparto come ogni volta daccapo e divido la somma che mi rimane in cinque parti uguali. Ad esempio indovinando 2 schedine su 5 vinceremmo 75 € contro i 100 investiti (-25%). Prendiamo 75 e lo dividiamo per 5, ottenendo 15 €. Alla prossima giornata giocherò cinque schedine da 15 € l’una. Et voilà! Ecco fatto!

1 Comment

  1. Alla seconda scommessa abbiamo ottenuto solo 94.5 euro ma limitando i danni con un -25% circa:

    1. quota 1.83 vinta
    2. quota 1.72 persa
    3. quota 1.95 vinta
    4. quota 1.80 persa
    5. quota 2.09 persa

    Al prossimo giro torneremo a giocare quote più basse: 5 quote da 18,9 euro (potete arrotondare a 19).

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.